Aggiunte, modifiche da fare a questa pagina? Segnalatelo!

Realizzazione Antonio Genna

Il mondo dei doppiatori
La pagina di GIANRICO TEDESCHI
Foto di Gianrico Tedeschi
(per l'immagine grazie ad Andrea)


File audio: la voce di Gianrico Tedeschi nel film "E' ricca, la sposo e l'ammazzo", in cui doppia Walter Matthau.

Nato a Milano il 20 aprile 1920.


Alcuni attori e personaggi doppiati:
FILM CINEMA
  • Walter Matthau in "Appuntamento al Plaza", "E' ricca, la sposo e l'ammazzo"

  • Ward Bond in "Le ali delle aquile"

  • Charles Boyer in "A piedi nudi nel parco" (Victor Velasco)

  • James Ellison in "Sette settimane di guai"

  • Steven Geray in "Il grande cielo"

  • Spike Milligan in "I tre moschettieri" (1973) (M. Bonancieux)

  • Michael Ogden in "La scarpetta e la rosa - La storia di Cenerentola" (Re)

  • Buddy Baer in "Africa strilla" (Boots Wilson)

  • Dennis O'Keefe in "Una gabbia di matti"

  • Roberto Ottaviano in "Quo Vadis" (Flavio)

  • Ewan Roberts in "Il giorno dei Trifidi" (Dott. Soames)

  • Michel Simon in "La più bella serata della mia vita" (Avv. Zorn)

  • Bernard Blier in "Il furto è l'anima del commercio!?..." (Dott. Persichelli)

  • Alfred Adam in "Maigret a Pigalle" (Lognon)

  • Riccardo Garrone in "Audace colpo dei soliti ignoti" (Virgilio "il Milanese")

  • Ivo Garrani in "Ragazze da marito"



Altre attività:
CINEMA
  • Film: "Campo de' fiori" (1943), di Mario Mattoli, con Aldo Fabrizi, Anna Magnani e Peppino De Filippo, nel ruolo di un giocatore

  • Film: "Il padrone del vapore" (1951)

  • Film: "Noi due soli" (1952)

  • Film: "Opinione pubblica" (1953)

  • Film: "Bravissimo" (1955), nel ruolo dell'impresario teatrale

  • Film: "I pappagalli" (1956), nel ruolo del pittore

  • Film: "Susanna tutta panna" (1957), nel ruolo di Gianluca

  • Film: "Femmine tre volte" (1957), nel ruolo di Vassili

  • Film: "La legge" (1958)

  • Film: "Carmela è una bambola" (1958), nel ruolo del dottor Ingravallo

  • Film: "Caporale di giornata" (1958), nel ruolo del colonnello Felice

  • Film: "Non perdiamo la testa" (1959)

  • Film: "L'impiegato" (1959), nel ruolo del direttore

  • Film: "La cento chilometri" (1959)

  • Film: "Cartagine in fiamme" (1960), nel ruolo di Eleo

  • Film: "Adua e le compagne" (1960), nel ruolo di Stefano

  • Film: "Madame Sans-Gêne" (1961), nel ruolo di Roquet

  • Film: "Il federale" (1961), di Luciano Salce, con Ugo Tognazzi, George Wilson e Gianni Agus, nel ruolo di Arcangelo Bardacci

  • Film: "Le quattro verità" (1962)

  • Film: "Gli eroi del doppio gioco" (1962), nel ruolo di Pietro Malaguti

  • Film: "Un marito in condominio" (1963), nel ruolo di Ulisse

  • Film: "I quattro tassisti" (1964), di Giorgio Bianchi, nell'episodio "L'uomo in blue", con Aldo Fabrizi, nel ruolo dell'assassino

  • Film: "Il marito è mio e l'ammazzo quando mi pare" (1966), nel ruolo di Embalmer Il ladro della Gioconda (1966)

  • Film: "Das Gewisse Etwas der Frauen" (1966), nel ruolo del direttore

  • Film: "Gli infermieri della mutua" (1969)

  • Film: "Brancaleone alle crociate" (1970), nel ruolo di Pantaleo

  • Film: "Il merlo maschio" (1971), nel ruolo del direttore d'orchestra

  • Film: "Io non vedo, tu non parli, lui non sente" (1971)

  • Film: "Ettore lo fusto" (1971)

  • Film: "L'uccello migratore" (1972), nel ruolo dell'onorevole Pomeraro

  • Film: "Frankenstein all'italiana" (1975), nel ruolo del dr. Frankenstein

  • Film: "Spogliamoci così senza pudor" (1976)

  • Film: "Il mostro" (1977)

  • Film: "La presidentessa" (1977)

  • Film: "Mimì Bluette... fiore del mio giardino" (1977), nel ruolo di Maurice

  • Film: "Dottor Jekyll e gentile signora" (1979), nel ruolo di Jeeves

  • Film: "Temporale Rosy" (1980), nel ruolo del conte

  • Film: "Prestazione straordinaria" (1994), nel ruolo di Grisaglia

TEATRO
  • Gianrico Tedeschi si diploma all'Accademia nazionale d'arte drammatica di Roma, per debuttare poi in teatro nel 1947, sotto la guida di Giorgio Strehler. Da allora recita in varie compagnie e in diversi teatri, tra i quali lo Stabile di Roma, cimentandosi eccellentemente oltre che in testi classici (Goldoni, Pirandello, Shakespeare,...), anche nella rivista e nella commedia musicale. Attore di grandissima versatilità e di personalissimo umorismo, Gianrico Tedeschi è stato il protagonista incontrastato della scena italiana dal dopoguerra ai giorni nostri, distinguendosi ogni volta per la notevole intensità drammatica della sua recitazione, la sua grande capacità espressiva e il suo particolare carisma che lo hanno reso uno dei più grandi attori del teatro italiano. Fra i suoi numerosissimi spettacoli ricordiamo:

    • "Sotto i ponti di New York" (1947), di Maxwell Anderson, diretto da Giorgio Strehler

    • "Quel signore che venne a pranzo" (1950), di George Kaufman e Moss Hart, diretto da Alessandro Brissoni, con Gino Cervi e Andreina Pagnani

    • "Harvey" (1951), di Mary Chase, diretto da Alessandro Brissoni, con Gino Cervi e Andreina Pagnani

    • "La pulce nell'orecchio" (1951-52), di Georges Feydeau, con Ivo Garrani

    • "La locandiera" (1952), di Carlo Goldoni, diretto da Luchino Visconti, con Paolo Stoppa, Rina Morelli e Marcello Mastroianni

    • "Tre sorelle" (1952), di Anton P. Cechov, diretto da Luchino Visconti, con Paolo Stoppa, Rina Morelli e Rossella Falk

    • "La vedova scaltra" (1953), di Carlo Goldoni, diretto da Giorgio Strehler

    • "Enrico '61" (1961), commedia musicale di Garinei e Giovannini, con Renato Rascel, Gloria Paul e Clelia Matania

    • "Arlecchino servitore di due padroni" (1961), di Carlo Goldoni, diretto da Giorgio Strehler, nel ruolo di Pantalone

    • "My Fair Lady" (1963), commedia musicale di Alan Jay Lerner, diretto da Sven Aage Larsen, con Delia Scala e Mario Carotenuto, nel ruolo del professor Higgins

    • "L'opera da tre soldi" (1973), di Bertolt Brecht, diretto da Giorgio Strehler, con Domenico Modugno, Milva e Gianni Agus, nel ruolo di Peachum

    • "Antonio von Elba" (1976), di Mainardi, diretto da Mondolfo

    • "Casa Cuorinfranto" (1980), di George Bernard Shaw, diretto da Luigi Squarzina

    • "Il Cardinal Lambertini" (1981), di Alfredo Testoni, diretto da Luigi Squarzina, con Felice Leveratto, Fiamma Fari e Francesco Calogero, nel ruolo del cardinale Lambertini

    • "Timone d'Atene" (1982-83), di William Shakespeare, diretto da Luigi Squarzina, con Aldo Rendine, Enzo Fisichella e Franco Cadogero

    • "La rigenerazione" (1986), di Italo Svevo, diretto da Luigi Sqarzina

    • "La famiglia dell'antiquario" (1986-87), di Carlo Goldoni, diretto e interpretato da Gianrico Tedeschi, con Felice Andreasi

    • "Pigmalione" (1987-88), di George Bernard Shaw, diretto da Filippo Crivelli, con Giampiero Becherelli

    • "Tutto per bene" (1988-89), di Luigi Pirandello, diretto da Luigi Squarzina, con Marianella Laszlo

    • "Le smanie per la rivoluzione" (1989-90), novità assoluta di Siro Ferrone, diretto da Luca De Fusco, con Vittorio Franceschi, Gianni Galavotti e Angela Cardile

    • "La rigenerazione" (1989-90 e 1991), di Italo Svevo, diretto da Marco Bernardi, con Gianni Galavotti, Patrizia Milani e Marianella Laszlo

    • "Plaza suite" (1991-92), di Neil Simon, diretto da Giampiero Solari

    • "Miles Gloriosus" (Il soldato spaccone) (1990-91), di Tito Maccio Plauto, diretto da Maurizio Scaparro

    • "Dialoghi" (1991-92), di Ruzante nuova revisione del testo Gianfranco De Bosio, diretto da Marco Bernardi, con Sergio Graziani

    • "Il Maggiore Barbara" (1992-93 e 1994), di George Bernard Shaw, diretto da Marco Bernardi, con Patrizia Milani, Leda Negroni e Mario Pachi

    • "Enrico IV" (1994-95), di Luigi Pirandello, diretto e interpretato da Gianrico Tedeschi, con Marianella Laszlo

    • "Il piacere dell'onestà" (1995-96), di Luigi Pirandello, diretto da Luca De Fusco, con Marianella Laszlo, nel ruolo di Angelo Baldovino

    • "Quando il marito dice che va a caccia" (1996-97 e 1998), di Georges Feydeau, diretto da Piero Maccarinelli, con Marianella Laszlo

    • "Il riformatore del mondo" (1998-99), di Thomas Bernhard, diretto da Piero Maccarinelli, con Marianella Laszlo

    • "Donna di casa" (1998-99), di Vitaliano Brancati, con Marianella Laszlo

    • " Sior Todero Brontolon" (1999-2000), di Carlo Goldoni, diretto da Andrèe Ruth Shammah, con Marianella Laszlo, nel ruolo di Todero, vecchio mercante veneziano

    • "Minetti - ritratto di un artista da vecchio" (2000-01), di Thomas Bernhard, diretto da Monica Conti, con Marianella Laszlo

    • "Mandare alla Memoria. Poeti a scuola, nell'arte e nella vita" (2001-02), scritto e interpretato da Gianrico Tedeschi

    • "Le ultime lune" (2001-02 e 2003), scritto e diretto da Furio Bordon, con Marianella Laszlo e Walter Mramor, nel ruolo del vecchio professore

    • "Il medico per forza" (2002-03), farsa con musiche di Molière, diretto da Monica Conti, con Maria Ariis, Miro Landoni e Raffaele Spina, nel ruolo di Sganarello

TELEVISIONE
  • Varietà: "Eva ed io" (Rai, 1961), di Antonello Falqui, Lina Volonghi, Bice Valori e Gloria Paul

  • Sceneggiato: "Delitto e castigo" (Rai, 1963), di Anton Giulio Majano, con Luigi Vannucchi, Ilaria Occhini e Ivo Garrani, nel ruolo di Marmeládov

  • Sceneggiato: "Demetrio Pianelli" (Rai, 1963), di Sandro Bolchi, con Paolo Stoppa, Raoul Grassilli e Ave Ninchi, nel ruolo di Paolino

  • Commedia musicale: "La vedova allegra" (Rai, 1968), di Antonello Falqui, con Catherine Spaak, Johnny Dorelli e Aldo Fabrizi

  • Operetta: "L'acqua cheta" (Rai, 1974), di Vito Molinari, con Elisabetta Viviani, Renzo montagnani e Ave Ninchi

  • Operetta: "Al Cavallino Bianco" (Rai, 1974), di Vito Molinari

  • Operetta: "No, no, Nanette" (Rai, 1974), di Vito Molinari, con Elisabetta Viviani, Lia Zoppelli e Gianni Agus

  • Varietà: "Bambole, non c'è una lira!" (RaiUno, 1977), di Antonello Falqui, con Gianni Agus, Isabella Biagini e Christian De Sica

  • Prosa: "Il Cardinale Lambertini" (RaiTre, 1983), di Luigi Squarzina, con Magda Mercatali e Barbara Nay, nel ruolo del cardinale Lambertini

PUBBLICITA'
  • Protagonista assiduo di "Carosello", al quale ha prestato più volte il suo volto buffo e arguto, Tedeschi è ricordato soprattutto come lo stralunato ed efficace testimonial delle caramelle Sperlari in scenette trasmesse del 1974.

  • Recentemente ha pubblicizzato il formaggio fresco spalmabile Philadelphia Kraft.

VIDEOGAMES, MULTIMEDIA, DOCUMENTARI  (per eventuali attività, consultate le schede presenti nella sezione EXTRA di questo sito)

AntonioGenna.net presenta IL MONDO DEI DOPPIATORI © 2001 e anni successivi Antonio Genna
E' consigliata una risoluzione 1024 x 768 con Microsoft Internet Explorer versione 5 o superiore
E' vietato inserire in altre pagine il materiale presente in questo sito senza esplicita autorizzazione!


Torna all'indice dei doppiatori

Torna alla home page del sito